Verticale
Verticale

Macchine frigorifere a bassa carica di ammoniaca raffreddate ad aria con condensatore a microcanali

Il presente articolo tratta di metodi e accorgimenti per migliorare le prestazioni e ridurre la carica di refrigerante in macchine frigorifere (chillers) a compressione di vapore di ammoniaca raffreddate ad aria, con potenze frigorifere fino a 900 kW, aventi allo stesso tempo alta efficienza con aria di raffreddamento da -20 °C a +45 °C. Si utilizzano sia pannelli a microcanali in alluminio per la condensazione sia evaporatori di tipo a espansione diretta. Per ottimizzare le prestazioni a carico parziale, i compressori, alternativi o a vite, operano a velocità variabile mediante impiego di inverter. La regolazione della condensazione avviene impiegando dei ventilatori con motori a magneti permanenti e inverter.

Articoli tecnico scientifici o articoli contenenti case history
Fonte: La Termotecnica dicembre 2013
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Settori: , , , ,


Parole chiave: , , , , , ,
© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186